La nostra Sezione

La Sezione di Arezzo del Club Alpino Italiano, attiva sin dagli anni ’30, fu di fatto dissolta dagli eventi bellici e solo negli ultimi anni ’60, per iniziativa di alcuni autentici amanti della montagna, prese consistenza l’idea di ricostituire una Sezione C.A.I. ad Arezzo. Questa idea giunse a realizzazione nel 1972 sicché attualmente a questo anno si fa riferimento come data di fondazione della Sezione stessa.

Alcuni dei nostri soci fanno parte del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico con attivita’ di soccorso nelle zone dell’ Appennino tosco-romagnolo e Pratomagno. Particolarmente importante è la sentieristica, favorita da rapporti di piena collaborazione ed intesa con l’Amministrazione Provinciale, le Comunità Montane ed il Corpo Forestale dello Stato. Tutta la Provincia e soprattutto le zone collinari e montane sono percorribili attraverso una fitta rete di sentieri accuratamente segnati, la cui estensione arriva intorno ai 2.000 km. interamente cartografati e rappresentati su carte in scala 1:25.000 (alcune 1:50.000) di regola accompagnate da dettagliate guide, con indicazioni anche di percorribilità a cavallo e in mountain bike. Tra le zone di maggior interesse escursionistico segnaliamo il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi di Monte Falterona e Campigna, il complesso del Pratomagno dove sono state attrezzate una palestra di roccia ed una ferrata, tutto il sentiero di crinale da Bocca Trabaria al Monte Falterona (sorgenti del fiume Arno), coincidente col GEA (Grande Escursione Appeninica) ed il Camminaitalia, il gruppo Alpe di Catenaia-La Verna, il complesso montuoso del Simone-Simoncello nel comprensorio Badia Tedalda-Sestino. Parte di queste zone, nel periodo invernale, costituiscono sede di attività di sci di fondo escursionistico.

CONSIGLIO DIRETTIVO E CARICHE SOCIALI

IL CONSIGLIO DIRETTIVO: composto da 9 membri, è l’organo esecutivo della sezione e dura in carica tre anni. Nella prima riunione elegge il Presidente, il Vicepresidente, il Segretario e il Tesoriere. Al Consiglio Direttivo spetta la gestione ordinaria e straordinaria della sezione. Viene convocato dal Presidente almeno sei volte l’anno. Il presidente può, in caso di urgenza, adottare i provvedimenti di competenza del Consiglio, salvo ratifica. 

Giorni ed orari di apertura: martedì, giovedì dalle 17,30 alle 19,30

TESSERAMENTO: avviene mediante la presentazione di apposito stampato, da ritirare presso la nostra sede. Alla domanda va allegata una foto formato tessera e la somma per l’iscrizione, comprensiva dei costo del bollino annuale più € 5 per la tessera, il distintivo e il regolamento, che verranno consegnate al nuovo socio, non appena accolta la domanda. Il bollino è valido per l’anno solare ed il costo varia in relazione alle categorie di soci che sono le seguenti: Soci Ordinari ( costo attuale del bollino € 45) Soci Familiari ( costo c.s. € 23 ) e Soci Giovani ( fino a 18 anni, costo c.s. € 17) Il rinnovo del bollino deve essere effettuato entro il mese di marzo di ogni anno, per evitare la perdita del diritto all’assicurazione, e in ogni modo la data ultima per il rinnovo è fissata al 31 ottobre di ciascun anno.

ORGANIZZAZIONE, ATTIVITA’ E SERVIZI AI SOCI

COMMISSIONI E GRUPPI

LA COMMISSIONE GITE ha il compito di programmare ed organizzare le escursioni che vengono ogni anno proposte dai soci ed approvate dal consiglio direttivo. Questa si riunisce ogni anno alla fine di ottobre. Nella riunione, che è aperta a tutti i soci, vengono fatte delle proposte di escursioni, che poi serviranno per la formulazione di un calendario annuale di attività escursionistica, che sarà tanto più ricco e vario, quanto più numerosi saranno i soci che contribuiranno alla sua stesura.

LA COMMISSIONE SCI DI FONDO ha il compito di organizzare l’attività di fondo e di formulare un calendario di attività, sia nella provincia sia nelle altre zone delle Alpi e dell’Appennino. La nostra sezione organizza ogni anno un corso per tutti coloro che intendono avvicinarsi a questo sport, e per coloro che vogliono migliorare il proprio stile. IL GRUPPO ALPINISTICO Emilio Comici svolge attività alpinistica su roccia e ghiaccio a volte in collaborazione anche con il gruppo degli escursionisti; ha pure contribuito alla realizzazione della via ferrata “Romana Nesi” in Pratomagno nonché alla chiodatura ed alla manutenzione delle palestre di arrampicata delle nostre zone.

IL GRUPPO MANUTENZIONE SENTIERI provvede periodicamente alla ripulitura dei sentieri del CAI, che in provincia di Arezzo sono oltre 2.000 Km. Questi volontari, muniti di arnesi da taglio, di pennelli e vernici, seguendo un programma fissato anno per anno, fanno in modo che sia garantita la sicurezza e la percorribilità di tutti i percorsi segnalati e riportati nella nostra cartografia. Il gruppo è aperto a tutti i soci.

ATTIVITÀ LE GITE E LE ESCURSIONI sono le attività principali della nostra sezione, in media 25-30 ogni anno e prevedono uscite di uno o più giorni, sia nel nostro Appennino che in altre località extra provinciali. Vengono organizzate in genere con l’uso del mezzo pubblico e sono guidate da un Direttore di gita che fa la guida ed ha la responsabilità del gruppo. Il Direttore di gita può, in caso di necessità, a suo insindacabile giudizio, modificare programma e percorso nell’interesse della sicurezza e della buona riuscita della gita. Quale responsabile del gruppo, tutte le rimostranze, gli appunti, le lamentele ecc, vanno rivolte a lui, evitando in modo assoluto di prendere iniziative, sia personali che nei confronti di terzi, senza averlo prima consultato, attenendosi poi alle sue determinazioni. Durante le escursioni è vietato allontanarsi dal gruppo, facendo fughe che spesso si risolvono in errori di percorso e perdite di tempo, usando le buone regole della convivenza civile anche nei rapporti con gli altri escursionisti. Tutti i gitanti sono assicurati mediante una polizza che viene attivata in occasione di ogni gita e che, in ogni modo, ha dei massimali molto modesti.

LE ESCURSIONI SI CLASSIFICANO secondo i seguenti gradi di difficoltà: T = Turistica (senza alcuna difficoltà e non molto faticosa); E = Escursionistica (senza difficoltà, ma con dislivello in salita ed in discesa) EE = Escursionistica-Esperti (con qualche difficoltà elementare ed abbastanza faticosa) EA = Escursionistica-Attrezzata ( come la precedente, ma con qualche tratto esposto e pertanto protetto o munito di corda fissa ) . E’ consigliabile, quindi, informarsi sempre, prima di iscriversi a qualunque tipo di escursione.

LE ISCRIZIONI ALLE GITE si ricevono in sezione e devono essere accompagnate dalla quota fissata per il pulman o dalla caparra stabilita, questo in caso di gite di più giorni, oltre all’assicurazione. Le gite che vengono effettuate sono quelle programmate nel calendario annuale, i soci ne troveranno conferma con la pubblicazione del programma presso la sede della sezione e all’interno del sito web www.caiarezzo.it e di tutte le notizie essenziali nelle DUE BACHECHE C.A.I. poste in Corso Italia, in prossimità della bacheca del Calcit e del negozio “Viaggiando“.

ATTIVITÀ PERIODICHE Tra le Attività periodiche vi sono: La settimana bianca dedicata allo sci alpino e nordico che si svolge nel periodo invernale; La settimana verde dedicata al trekking in alta montagna e a qualche facile ascensione estiva; La gita notturna ” al chiaro di luna “, che si chiude con uno spuntino offerto dalla sezione; La castagnata con breve passeggiata e colazione rustica offerta dalla sezione; Il pranzo sociale che chiude l’attività annuale.

SERVIZI
La sezione di Arezzo offre inoltre ai propri soci i seguenti servizi : · La biblio/videoteca sociale da cui si possono prendere sia pubblicazioni che vhs. · Attività sportiva in una palestra cittadina con nostro istruttore; · Corso di cartografia ed orientamento; · L’organizzazione di gite infrasettimanali extra; · Noleggio di attrezzatura da alpinismo di proprietà della sezione; · Agevolazioni e sconti nei negozi di articoli sportivi convenzionati; · Sconti nelle pubblicazioni CAI e nelle carte e guide dei sentieri; · Recapito a domicilio della rivista mensile “Montagne360°” pubblicata dalla sede centrale del Club Alpino Italiano. Online su questo sito troverete invece “Il Pratomagno” giornale della nostra sezione in cui troverete tutte le notizie sulla vita della nostra sezione, e i soci che lo desiderano sono invitati a collaborarvi con articoli, cronache, aneddoti, curiosità ecc.

LA TESSERA C.A.I. regolarmente bollata, da diritto alle seguenti agevolazioni: La rivista mensile del Club “Montagne360°”; Sconti nei rifugi dei CAI; Assicurazione di responsabilità civile verso terzi, per eventuali danni che potessero essere causati ad altri nello svolgimento delle attività sezionali in montagna; Il soccorso alpino gratuito, compreso l’intervento dell’elicottero, in caso di incidente in montagna. INOLTRE la nostra sezione partecipa alle attività della “Consulta Provinciale della Protezione Civile” e del “Corpo Nazionale Dei Soccorso Alpino e Speleologico”.

ALTRE CARICHE Istruttore Nazionale di alpinismo: Scarpellini Omar. Istruttore di Sci di Fondo: Bini Carrara Paolo. Accompagnatori escursionistici sezionali (ASE): Bini Carrara Paolo, Mazzi Eliseo, Borgogni Maria Grazia, Fracassi Francesco, Bartolucci Federico. Bibliotecario: Barbini Giuseppe.

INDIRIZZO Via Fabio Filzi 28-2 52100 Arezzo Telefono e fax 0575 360326

 

Copyright © 2014 Cai Arezzo – Club Alpino Italiano All rights reserved.
Tutti i diritti Riservati - E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi e immagini. Cai Arezzo – Club Alpino Italiano
Via Fabio Filzi 28/2, Tel 0575 360326 - 52100 Arezzo (AR) - Italy - PI. 00861710515 E-mail: sezione@caiarezzo.it
Created by: Gellus Soluzioni